lunedì 26 aprile 2004

Ma chi sono io, Babbo Natale!


Venerdì ho staccato alle 20 dopo aver corretto un po' di errori del codice, messo in ordine il driver della tastiera e sistemato il supporto di rete. Se tu, o mio caro studente, mi mandi una mail sabato mattina che narra i tuoi errori di compilazione ed io ti rispondo:


"Da casa non riesco a lavorare. Ci guardo lunedì appena sono in lab." [...Leggi: "Col ca**o che lavoro nel weekend! Piuttosto mi faccio tagliare le ditina e degusto con una cannucia!"  ...]


Ordunque, perchè mi hai mandato altre 2 mail tra sabato e domenica notte? Sei così disperato? Ti annoiavi e non sapevi a chi svangare i maroni? Devo anche mettermi una scopa in culo e ramazzarti la casa?


Comunque, se becco quello che ha dato via il mio indirizzo di mail personale gli faccio fare una brutta fine.

4 commenti:

  1. buahahahahahahahahahah :DDDD

    RispondiElimina
  2. ma a me e alla vivi lo hanno pagato bene il tuo indirizzo internet... gaspare

    RispondiElimina
  3. Non hai imparato niente allora! In questi casi si risponde con uno stringatissimo "No hablo su idioma!" e al limite, per fugare ogni eventuale dubbio residuo, si aggiunge "Va a ciapà di rat!"

    RispondiElimina
  4. Quale personale? quello qui a fianco? e se propio vuoi farlo morire quando lo rivedi digli che devi ancora guardare la posta! ohi il mio link quando lo aggiorni?

    RispondiElimina