giovedì 10 agosto 2006

San Lorenzo...
...ovvero "speriamo a cadere non sia il mio volo." ^^


Va tutto bene, sono completamente tranquillo, l'unico difetto é che mi faranno saltare in volo temo sarò sobrio. :-P Ovviamente devo partire io e c'è il più grande rischio attentati degli ultimi 5 anni. E non solo volo con la compagnia più a rischio, ma pure passando dall'aeroporto più a rischio. Sto cercando di fare un guscio di mutande e calzini per difendere il portatile e cerco scorte di sonniferi per il volo visto che di portare libri a bordo non se ne parla. Ho detto le mie ultime volontà, ma pare nessuno mi ascolti molto: visto che la bara sarà solo di rappresentanza voglio che venga seppellita nella terra con dentro le bottiglie di Pinot Nero e di Cabernet-Merlot così tra 19 anni quando verrà riesumata potranno festeggiare alla mia salute ;-) Se sto zito magari va tutto bene, tanto vado in un posto che penso manco i terroristi spessi si ricordino che esiste... :-D


[Edit]:: Mi ero scordato di far notare che volerò con un simpatico 747: l'aereo più amato dagli sceneggiatori americani per film di terrorismo, tragedia aereo o disastro naturale. -.-' Così, giusto per volare tranquilli. :-P



(Se va tutto bene da lunedì mi trovate qui :-) )

12 commenti:

  1. non pensarci neanche a saltare in aria. devi portarmi un cangurino!

    RispondiElimina
  2. io il portatitele lo metterei sotto il culo a mo di scudo :)))

    azz australia?

    ____________3f

    RispondiElimina
  3. è la stessa senzazione che provo ogni volta che devo partire... torna presto, divertiti.

    susanna

    RispondiElimina
  4. utente anonimo11 agosto 2006 13:38

    Vedo che sei ottimista!!!!

    Dai stai tranquillo!!!


    Saluta i canguri!

    RispondiElimina
  5. ti tiro le orecchie.nn pensarci neppure!!

    goditi la vacanza....sarà speciale.

    un bacio.

    RispondiElimina
  6. Ma sì che andrà tutto bene... senti, nellavaligia ci metti anche me? Magari il portatile te lo porto io, l'Australia è uno dei posti dove mi sarebbe sempre piaciuto andare (e prima o poi lo farò)


    Buon viaggio, allora


    Riccio

    RispondiElimina
  7. nonostante l'inquietudine che ti tormenta mi hai fatto ridere un sacco con questo post!(ma questo è niente, io riesco ad essere molto più paranoica, e mi capita pure quando prendo quotidianamente la metropolitana!)

    Buone vacanze e buona Australia!ciaociao

    RispondiElimina
  8. se non erro..la Sidney Opera House! Bella...

    RispondiElimina
  9. bellooooo!

    Dai, l'andata è andata bene, vediamo il ritorno!

    ciao!

    RispondiElimina
  10. ehvvivi: Visto che bravo! Non sono esploso in aria e non ho fatto neanche atterraggi di emergenza! :-D

    tre-febbraio: Invece il portatile é stato messo in stiva ed ha fatto andata e ritorno sano e salvo. Devo ancora andare ad accendere il cero per grazia ricevuta. ;-)

    baciodivino: Grazie, tornato e divertito :-)

    anonimo: Canguri salutati! :-)

    sucai: In effetti é stato un viaggio memorabile :-)

    Ricco: Ti assicuro che hai ragione, l'Australia é un posto che merita veramente di essere visto. ;-)

    ecoline: Che centra, io mi preoccupo di più di un'aggressione la sera in periferia che di un attentato aereo. In fondo é statisticamente più probabile ;-)

    figliadelvento: Risposta esatta! Adesso posso anche dirti con precisione che la foto é scattata da "Mrs. Mcquaries Chair" :-D

    annadellaporta: Rientro effettuato con successo! :-P

    RispondiElimina
  11. vuoi DAVVERO provare il brivido degli aerei nei film americani??? vola con Olimpik da Lemnos ad Atene...1/3 di capelli bianchi in più assicurati!

    RispondiElimina
  12. Ok che ho fatto poche ore di viaggio in aereo [se escludiamo le 23+23 di questa volta], ma devo dirmi fortunato di aver sempre volato tranquillissimo. :-)

    RispondiElimina