martedì 15 aprile 2008

Addà passa a jurnata


Visto che ci aspettano "da 1 a 5 anni di sospensione della democrazia senza condizionale" possiamo mettere un po' da parte il bon-ton e la scheda elettorale e passare a metodi più creativi di democrazia partecipata. Ecco, per i pochi che non ne avessero ancora sentito parlare, il logo ed il link al secondo V-Day di Beppe Grillo. Il suo stile può piacere o può essere criticato, le sue battaglie possono non essere tutte condivise [il giorno che ricuserà il suo originario "pensate con la vostra testa" imploderà come un soufflé.] ma stavolta é facile schierarsi con lui: un'elitè del giornalismo pietosa come quella Italiana non ce la invidiano neanche nelle peggiori dittature del centroafrica. [Nessuno nelle vite precedenti può aver fatto tanto male da meritarsi un Mimun o un Rossella. Fede rientra già tra le punizioni dei gironi danteschi.]



Vday

5 commenti:

  1. scoraggiatissima ma queste elezioni.. figurati che sono state le mie prime e non potevo restarci peggio.

    RispondiElimina
  2. sempre se dopo altri 5 anni ci resta la democrazia ^.^' io ho i miei dubbi.

    RispondiElimina
  3. dormiamo: Io le mie prime politiche le ho fatte nel 2001... non mi ci far pensare. :-(

    Giuggia22: Già così la vedo male. Il problema é se tutti i danni che farà basteranno a cacciarlo e se vorranno dargli altri 5 anni per finire l'opera. :-/

    RispondiElimina
  4. utente anonimo16 aprile 2008 11:52

    Purtroppo grillo è riuscito a convincere troppa gente di sinistra a disertare il voto, i risultati ora sono sotto gli occhi di tutti...


    GMR

    RispondiElimina
  5. GMR: Grillo ho proposto un'alternativa ragionata. Il problema è che il voto ragionato tipicamente è più di sinistra, ed a sinistra stanno ragionando perchè da anni c'è sempre da votare il meno peggio. ^^;

    RispondiElimina